Storia

history

Il Gruppo M.J. Maillis, fondato nel 1968, si è evoluto da società privata per la produzione di reggette in acciaio a società multinazionale grazie alle sue strategie aziendali di valore superiore, alla produzione integrata verticalmente, alla crescita organica ed all’espansione acquisitiva.

Fondazione

1968-1997

  • M.J. Maillis è stata fondata come società a responsabilità limitata e trasformata in società anonima, come produttore di reggette in acciaio (1968)
  • Azioni quotate nel mercato parallelo della Borsa di Atene e fondazione delle prime due filiali (1994)
  • Prima società controllata istituita in Grecia (1995)
  • Azioni riclassificate dal mercato parallelo al mercato principale della Borsa di Atene (1996)
  • Nuova controllata fondata in Polonia (1997)
  • Piano di investimenti completato due anni prima di quanto originariamente previsto (1997)
  • Il fatturato è cresciuto da poche centinaia di migliaia a 40 milioni alla fine di questa fase

 

Crescita Iniziale

1998-2003

  • Espansione strategica attraverso una serie di fusioni, acquisizioni e joint venture nei seguenti Paesi: Repubblica Ceca, Spagna, Albania, Inghilterra, Francia, Stati Uniti, Ungheria, Italia, Austria, Germania, Svezia, Canada, Belgio, Olanda e Serbia
  • Progetti di investimento considerevoli per modernizzare le operazioni in tutta Europa
  • Nuove azioni emesse tramite la controllata M.J. Maillis Romania S.A. (2001)
  • Completamento del nuovo sistema informativo integrato “SAP” (2001)
  • Classificata come migliore azienda in crescita in Grecia e al 19° posto in Europa (2003)
  • Organico cresciuto da 164 a 1.976 persone in cinque anni
  • Il Gruppo ha raggiunto quota 300 milioni di fatturato

Espansione

2004-2007

  • Obiettivo raggiunto per la crescita organica delle vendite consolidate del 15% e miglioramento del flusso di cassa (2004)
  • Struttura organizzativa solidificata e gruppi di vendita riorganizzati (2004)
  • Acquisto annunciato di impianti in Carolina del Sud e piano per la crescita ulteriore e la penetrazione nel mercato del Nord America (2004)
  • Ulteriore espansione europea e prima fase di successo degli investimenti nel mercato Nordamericano (2005)
  • Rifinanziamento di successo del debito esistente a lungo termine con il prestito obbligazionario US Private Placement (2005)
  • Joint venture in India (2006)
  • Azioni di ristrutturazione per ridurre i costi e migliorare la redditività (2007)
  • Il fatturato ha raggiunto il record storico di oltre 370 milioni nel periodo 2005-2008

Riorganizzazione

2008-2011

  • Disposizione del piano di ristrutturazione e rilancio
  • Recupero della redditività sopra le norme di settore
  • Rafforzamento del gruppo dirigente
  • Mantenimento di una buona cittadinanza d’impresa
  • Negoziazione con i finanziatori principali per la ristrutturazione del debito esistente
  • Proseguimento della ristrutturazione del debito e operativa
  • Sfide attuali
  • Riduzione del debito
  • Cessioni non strategiche
  • Ristrutturazione operativa
  • Razionalizzazione della produzione
  • Sviluppo di una piattaforma a valore aggiunto per le multinazionali ad alta capitalizzazione azionaria
  • Come conseguenza della crisi economica, il fatturato si è attestato al livello di 260-280 milioni

Crescita Futura

2012+

  • Posizionamento competitivo
  • Calibrazione e capitalizzazione sul modello europeo
  • Espansione nei mercati emergenti
  • Miglioramento delle prestazioni finanziarie
  • Investimenti in servizi, aggiornamenti e ristrutturazioni
  • Rinnovamento e investimento nel modello di vendita al dettaglio per aumentare le vendite